Cover Lovers #4: “Innocence” by Elise de Sallier

Cover Lovers, che poi per noi è un motto di vita, un “Carpe Diem” letterario si potrebbe dire. So che è brutto giudicare un libro dalla sua copertina, ma molte volte è la copertina a calamitare l’attenzione di una lettrice accanita come me (o Anncleire), rispetto alla trama che posso anche saltare a piè pari. Ho scoperto libri favolosi e anche pessimi facendomi guidare dalla loro copertina, ma sono pur sempre esperienza da fare (e poi il marketing si sa, punta a quello, attirare il lettore, mettendo della bella merce in mostra).

Ma non parleremo solo delle copertine più belle, bensì di quelle che ci hanno fregate nell’ultima settimana. Quelle per cui siamo finite iscritte a Blog Tour dalle date impossibili, o ci siamo vendute l’anima pur di averle approvate su NetGalley, o semplicemente abbiamo deciso di acquistare accatastando i relativi libri nella pila “da leggere”.

— Cit. dal post della prima settimana, se non l’avete visto recuperatelo qui!

“Wake me up, when September ends!” dicevano i Greenday, che qualcuno li abbia svegliati o no, oggi è il primo Ottobre ed è il mio terzo mese di blogging sconnesso e senza motivo. Ho ricevuto un regalo dalla gentilissima Terah Edun (di cui giuro leggerò il libro nel più breve tempo possibile) ed ho iniziato il mio terzo anno di università (sì, lo so che non vi frega niente, ma almeno così sapete perché da ora in poi sarò più sconnessa e incasinata del solito).
Tornando agli argomenti seri, è la quarta settimana e il progetto mio e di Anncleire – Please Another Book (santa subito!) procede alla grande, ci sono novità in arrivo (siamo peggio della banda bassotti) e ne vedrete delle belle anche per questo mese.

Per il quarto Cover Lovers vi parlo di un libro che mi ha attratto subito per la sua copertina. Praticamente non ho avuto alcun dubbio di richiederlo, a dire il vero forse non ho neanche letto bene la trama, tanto che ora scopro molte cose (sbadata time). Fatto sta che è un’uscita di dicembre e potrei anche partecipare al blog tour, quindi stay tuned!
Ma lasciatevi incantare anche voi dalla semplicità ed eleganza della sua copertina…

Ok, amo la semplicità e questo è amore a prima vista. Davvero, semplicità = eleganza = tante belle cose.
Ovviamente vi starete chiedendo della trama di questo libro,“Innocence” by Elise de Sallier:

L’ignoranza si suppone sia la beatitudine, ma nell’esperienza di Anneliese Barlow, porta a scelte sbagliate ed a esiti inutilmente tragici… e di sicuro non c’è niente di felice in entrambi.

Costretta a fuggire dal brutale erede di suo padre, Anneliese si maschera da Lisa Brown, una serva nella grande villa di campagna del duca di Worthington. Fa amicizia con le altre cameriere e cerca -non riuscendoci- ad evitare di attirare l’attenzione in attesa del ritorno del duca, amico di suo padre. Scoprendo che la vita signorile che aveva conosciuto non era altro che una favola virtuale, e la realtà un luogo buio e minaccioso, Lisa incontra un pericolo ad ogni angolo.

Affascinato dalla bella cameriera, Nathaniel Stanton, il marchese di Marsden, decide che l’unico modo per proteggere la nuova ragazza è quello di offrire la sua protezione. Con la sua reputazione rovinata e ogni speranza di tornare alla sua vita precedente apparentemente perduta, Lisa dona la sua virtù all’uomo che ha imparato ad amare quasi oltre la ragione. Trovando l’inaspettata passione tra le braccia di Nathaniel, i suoi sensi si risvegliano in un mondo di sensualità che non aveva idea esistesse. Un mondo non senza gravi rischi.

Credendo che è l’unico modo in cui lui la può tenere nella sua vita, Nathaniel chiede a Lisa di essere la sua amante, promettendole una casa e un futuro con lui… di qualche sorta. Nonostante le perplessità di lei circa la sua dubbia moralità, accetta la posizione, invece di essere separata da Nathaniel. Ma l’erede di suo padre, Lord Copeland, non ha rinunciato alla sua ricerca per averla solo per sé.

Con la sua libertà, la posizione di Nathaniel nella società e il futuro delle innumerevoli altre persone in gioco, lei deve sacrificare la sua felicità futura e trovare un modo per scomparire per sempre. Se la sua identità fosse scoperta, l’innocenza di Lisa non sarà l’unica cosa che verrà persa.
Ok, che dire? Si tratta di una romance, storica, ambientata nel periodo Regency. Ormai mi dovreste conoscere e dovreste anche sapere che non posso resistere ad i romanzi storici e questo sembra avere tutte le carte in regola per piacermi. Se ne riparlerà a Dicembre, ma intanto volevo condividere con voi questo nuovo romanzo nella mia libreria.

Vi siete fatti “fregare” da qualche copertina questa settimana? E se si quale? Ricordatevi che potete sempre scrivermi qui sotto nei messaggi! 😉

Non dimenticate di visitare il sito della mia carissima Anncleire con il suo Cover Lovers, che come al solito le invidio tantissimo!

Please Enter Your Facebook App ID. Required for FB Comments. Click here for FB Comments Settings page

Comments

comments

Leave a Reply