Review: “Obsidian” by Jennifer L. Armentrout

image

Sapete che partecipo a tutte le iniziative (fantastiche) che realizza la mia collega quasi perfetta Anncleire (non la conoscete?seguite il suo blog!) e anche questo mese ho preso parte al suo Read Along, stavolta su Obsidian. Leggere un libro insieme ad altre persone è un’esperienza davvero incredibile e sono molto felice di far parte di quella piccola comunità di lettrici che si è formata con il primo Read Along e continua a crescere piano piano. Anzi a dirla tutta consiglio vivamente a tutti di partecipare ad un’esperienza del genere, quindi se volete iniziare non dovete far altro che partecipare al prossimo Read Along di Please Another Book su “Letters from Skye” (in italiano “Novemila giorni e una sola notte”) di Jessica Brockmole.
Detto questo iniziamo i ringraziamenti a tutte le ragazza del Read Along per i tweets, le teorie (“calippo” rulez!) e le risate, guardate un po’ quante eravamo questa volta:

You know I take part in all the (amazing) initiatives that my almost perfect colleague Anncleire realizes (Don’t you know her? Follow her blog), so this month I took part in her Read Along, this time on Obsidian. Reading a book with other people is a really amazing experience and I am very happy to be part of that small community of readers that was formed with the first Read Along and continues to grow slowly. In fact I highly recommend everyone to participate in such an experience, so if you want to start you only need to to participate in the future Read Along of Please Another Book on “Letters from Skye” by Jessica Brockmole.
Having said that, I thank all the girls of this Read Along for the tweets, theories (“calippo” rulez!) and laughter, look how many we were this time:


The girls of PAB Obsidian Read Along! 

Con molte di loro parlo quotidianamente e condividiamo più di una passione e sono davvero felice di aver partecipato a questa esperienza. Quindi grazie di cuore a tutte!
Per seguire la nostra “avventura” guardate qui!

With many of them I talk every day and we share more than a passion and I’m really happy of having participated in this experience. So many thanks to all! To follow our “adventure” look here!

Starting over sucks.

When we moved to West Virginia right before my senior year, I’d pretty much resigned myself to thick accents, dodgy internet access, and a whole lot of boring…. until I spotted my hot neighbor, with his looming height and eerie green eyes. Things were looking up.

And then he opened his mouth.

Daemon is infuriating. Arrogant. Stab-worthy. We do not get along. At all. But when a stranger attacks me and Daemon literally freezes time with a wave of his hand, well, something…unexpected happens.

The hot alien living next door marks me.

You heard me. Alien. Turns out Daemon and his sister have a galaxy of enemies wanting to steal their abilities, and Daemon’s touch has me lit up like the Vegas Strip. The only way I’m getting out of this alive is by sticking close to Daemon until my alien mojo fades.

If I don’t kill him first, that is.

Kathy è una blogger diciassettenne con un grande sense of humour, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia, noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa. Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell’incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma mentre subiscono un’inspiegabile aggressione, Daemon difende Kathy bloccando il tempo con un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Kathy, senza volerlo, c’è dentro fino al collo. Salvandola, l’ha marchiata con un’aura di energia riconoscibile dai nemici che li hanno aggrediti per rubare i poteri di Daemon. L’unico modo per attenuare questo pericoloso marchio è che Kathy stia più vicina possibile a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima…

Recensione

Avrei tante cose da dire su questo libro, ma cercherò di essere il più breve possibile. Una delle cose che inizialmente mi ha colpita del libro era la trama, molto interessante, non c’è dubbio, ma anche piena di anticipazioni di eventi che in realtà verranno scoperti dal lettore solo a metà libro. Ero convinta fosse un difetto della versione inglese (quella di cui appunto avevo letto la trama), ma anche nella versione italiana sono presenti numerose anticipazioni che secondo me non fanno altro che rovinare la lettura.

Katy è una book blogger, come me e tante altre sparse nel mondo, che si sta trasferendo in una piccola città di provincia, una di quelle in cui tutti si conoscono da millenni e ci si sente perennemente fuori posto. Il padre è morto ormai da qualche anno e la madre ha finalmente deciso per entrambe di cambiar aria e spostarsi il più lontano possibile dal luogo che ricorda ad entrambe il dolore subito da quella perdita. Sarà proprio cercando di far amicizia con qualcuno che incontra Dee e Daemon, due fratelli dall’aspetto attraente che si comportano in due modi totalmente diversi tra loro. Mentre Dee sembra voler essere sua amica sin da subito, Daemon la osteggia e non vuole che la sorella diventi sua amica. Da qui all’inizio dei misteri il passo è breve e i fratelli nascondono un gran bel segreto nel loro armadio.

Ho adorato il linguaggio di Katy, il suo citare spesso il blogging e mi è piaciuto il modo di fare di Daemon, anche se spesso era evidente il fatto che provasse attenzione nei confronti di Katy. Si può quasi dire che la romance in questo romanzo riesca a nascondere tutto il resto, poco importa che Daemon sia un alieno e che abbia nemici temibili, perché ogni scusa è buona per far interagire i due e tenerli vicini. Sebbene la storia sia interessante e lo stile fresco e leggero, mentre lo leggevo ho avuto l’impressione che mancasse qualcosa. Mi sono divertita, certo, ma alla lunga di questo libro mi rimarrà poco.

Probabilmente avevo ben alte aspettative (dati i numerosissimi commenti positivi in giro per il web) su questo libro, che comunque rimarrà una piacevole lettura, una romance in cui i protagonisti si odiano e si amano al momento stesso.

Voto:

function toggle(obj) {
var obj=document.getElementById(obj);
if (obj.style.display == “block”) obj.style.display = “none”;
else obj.style.display = “block”;
}
Review

Please Enter Your Facebook App ID. Required for FB Comments. Click here for FB Comments Settings page

Comments

comments

Leave a Reply