Cover Lovers #13: “Time Between Us” by Tamara Ireland Stone

Cover Lovers, che poi per noi è un motto di vita, un “Carpe Diem” letterario si potrebbe dire. So che è brutto giudicare un libro dalla sua copertina, ma molte volte è la copertina a calamitare l’attenzione di una lettrice accanita come me (o Anncleire), rispetto alla trama che posso anche saltare a piè pari. Ho scoperto libri favolosi e anche pessimi facendomi guidare dalla loro copertina, ma sono pur sempre esperienza da fare (e poi il marketing si sa, punta a quello, attirare il lettore, mettendo della bella merce in mostra).

Ma non parleremo solo delle copertine più belle, bensì di quelle che ci hanno fregate nell’ultima settimana. Quelle per cui siamo finite iscritte a Blog Tour dalle date impossibili, o ci siamo vendute l’anima pur di averle approvate su NetGalley, o semplicemente abbiamo deciso di acquistare accatastando i relativi libri nella pila “da leggere”.

— Cit. dal post della prima settimana, se non l’avete visto recuperatelo qui!

E’ martedì (anche se in Italia sta per scattare la mezzanotte) e io sto postando il Cover Lovers… Insomma una data da segnarsi nel calendario! A parte gli scherzi, siamo alla tredicesima settimana e le copertine iniziano a scarseggiare (ho meno tempo da dedicare alla lettura ed evito di allungare la mia lista dei libri da leggere), MA, anche oggi ho un libro di cui parlare.

L’esperienza del Cover Lovers è stata lunga, molte volte ho postato con interi giorni di ritardo, una volta ho addirittura saltato la rubrica. Eppure questo piccolo meme ideato con Anncleire – Please Another Book sembra ormai avere vita propria. Quindi ringrazio chi ci legge ogni volta, chi commenta e chi partecipa attivamente (magari postando la propria versione nel suo blog, come KikkaSole). E ringrazio Anncleire per un’esperienza lunga 13 settimane di commenti, fatiche e discussioni su quale potrebbe essere il Cover Lovers della settimana. E sono fiera di lei che anche se stanchissima è in grado di dire “il Cover Lovers lo devo postare”, insomma è ormai la nostra piccola creatura!

Bene, se dopo tutto questo continuate a leggere, oggi parlerò di un libro uscito a Febbraio in Italia, ma di cui amo la copertina americana. So che molti di voi lo conosceranno, mentre io non l’ho mai letto.

Copertina equilibrata, colori chiari con un azzurro (rilassante) che predomina. Lei è vestita di bianco (ormai una costante nelle mie cover) ed ha lo sguardo perso nel vuoto. In lontananza si intravede la silhouette di una figura maschile, ma è sfocata. Una cover abbastanza evocativa e che mi ha attratto ormai mesi fa, solo di recente ho poi “scoperto” che il libro è uscito in Italia con una cover diversa e anche un titolo lontano dall’originale.

Ma di cosa parla “Stay: Un amore fuori dal tempo” (“Time Between Us” in inglese) by Tamara Ireland Stone?

***
Anna e Bennett non avrebbero mai potuto incontrarsi: lei vive nel 1995 a Chicago, lui nel 2012 a San Francisco.

Ma Bennett può viaggiare nel tempo, pur con il divieto di cambiare il corso degli eventi. Per cercare sua sorella che si è perduta in una dimensione temporale sbagliata, il ragazzo irrompe nella vita di Anna, recando con sé un nuovo universo, denso di avventure e possibilità. Ma se il battito d’ali di una farfalla può provocare un uragano all’altro capo del mondo, cosa scatenerà un sentimento potente come l’amore che nasce con diciassette anni di anticipo? Anna e Bennett si perdono e si ritrovano incrociando i loro destini paralleli, ma dovranno trovare il modo di fermare la corsa dell’orologio.

Quanto saranno pronti a perdere pur di rimanere insieme? Quali conseguenze saranno disposti a sopportare, alterando la realtà, per proteggere il loro amore?

***

Se la copertina mi aveva già convinta, di certo non poteva che confermare la mia opinione la trama che parla di viaggi nel tempo e amori impossibili. Entrambi temi a me molto cari che mi hanno portata ad inserire questo libro nella mia lista dei libri da leggere a breve termine (ho già due liste ahahah).

Ho letto pareri contrastanti su questo libro (soprattutto ora che vedo quelli dei miei amici su GR) e quindi sicuramente sarà interessante vedere se si tratta di un buon libro o di una serie che presto dimenticherò senza troppi problemi.

Voi che ne pensate?

Vi siete fatti “fregare” da qualche copertina questa settimana? E se si, quale? 😉

Non dimenticate di visitare il blog della mia carissima Anncleire con il suo Cover Lovers su “Waterfell” di Amalie Howard!

Please Enter Your Facebook App ID. Required for FB Comments. Click here for FB Comments Settings page

Comments

comments

Leave a Reply