Flash Giveaway: Bentornati ad Hogwarts!

Buon primo settembre, Petrichors!

Se siete fan di Harry Potter come me, oggi è un giorno molto speciale. Sono passati tanti anni dall’uscita dell’ultimo romanzo e questo anno, ancor più di tutti gli altri, segna una data speciale. L’epilogo, quel 19 anni dopo che ci ha lasciati con un sorriso sulle labbra, si svolgeva in questo anno. Oggi Albus Severus Potter ha preso l’Hogwarts Express per la prima volta. Insomma non so voi, ma è una data speciale che va festeggiata!

Non vi sto ad annoiare con i miei mille ricordi sulla saga ma quest’anno sono stata all’esperienza di Harry Potter, quella degli studios Warner Bros e ne sono uscita estasiata. Per me è molto più che una serie di libri e spero lo sia anche per voi.

Come festeggiare allora?
Vi regalo un segnalibro magnetico, direttamente dal mio negozio Born To Read Shop. Potete scegliere tra una delle cinque versioni qui sotto che rappresentano una Hogwarts watercolor.

 

REGOLE:

  • Seguitemi in qualche modo (e scrivetelo nel form);
  • Commentate qui sotto;
  • Seguite le altre istruzioni per avere ulteriori possibilità di vincita. I link sono: Born To Read Shop (Facebook) – (Etsy) – (Instagram)

—> IL FORM <—

Il giveaway finisce tra due giorni e il vincitore verrà annunciato lunedì.

Please Enter Your Facebook App ID. Required for FB Comments. Click here for FB Comments Settings page

Comments

comments

10 Comment

  1. Il ricordo più bello che ho legato alla saga è quello di mio padre che mi regala i primi quattro volumi (che io ho divorato in 3 giorni) dopo che siamo stati al cinema a vederlo con tutta la famiglia. Custodisco quelle copie (super ingiallite) da allora.

  2. Non sto facendo niente in particolare in questo giorno un pò speciale ma sono contenta che la mia bacheca di Instagram sia piena di foto dedicate a una saga che mi ha regalato tanta gioia, magia, amore e anche lacrime!
    Uno dei ricordi più belli legati a questa saga è quando sono finalmente riuscita a recuperare tutti i romanzi in cartaceo nella nuova versione con il castello sulla costa, ero così felice *-*

  3. Romi Rimiesse says: Reply

    Tutto per me è cominciato alle elementari quando la maestra ci lesse la storia di un maghetto occhialuto e del magico castello dove si imparava a fare incantesimi e a volare sui manici di scopa. Da lì fu subito amore e trepidante attesa per ogni nuova uscita. Posso quindi dire di essere praticamente cresciuta assieme ad Harry e ai suoi amici per cui non posso che provare un po’ di nostalgia a pensarli, proprio oggi, al binario 9 e 3/4 intenti a salutare i loro figli mentre si avviano verso le loro magiche avventure ♡
    Partecipo volentieri al giveaway, chissà che magari alla prossima rilettura io non possa usare uno di questi bellissimi segnalibri 😄

  4. I miei ricordi legati ad Harry Potter riguardano il modo in cui lo leggevo: non ho mai posseduto i libri, ai tempi ero abituata a servirmi quasi esclusivamente della biblioteca. Una mia compagna di classe delle medie però li comprava pian piano tutti e, quando mi sono decisa a leggere la saga, me li facevo prestare da lei, che ogni volta mi raccomandava di trattare i volumi come se fossero dei figli 😀 Quando è uscito l’ultimo ovviamente ho dovuto attendere che me lo passasse, e non potete immaginare il delirio per evitare gli spoiler!
    Ho riletto la saga solo un’altra volta, pochi anni fa, insieme a un mio caro amico dell’università, ed è stato bellissimo ritrovare tutti i personaggi… ormai credo che non comprerò mai i libri, rileggerli è diventato un rito che devo ripetere solo mettendo molto tempo tra una e l’altra lettura, e trovare un modo di recuperarli fa ormai parte del mio piccolo rito.

  5. Ho visto i film quando ero piccola, purtroppo in ordine sparso. Qualche anno fa hanno fatto la maratona TV. Era estate e così Harry Potter era diventato il mio appuntamento del pomeriggio. Una volta tornata a scuola, ho cominciato a leggere i libri e li ho finiti intorno al periodo Natalizio. Da allora è diventata tradizione che ogni anno, a Natale cominci a rileggere questa saga, che si accompagna perfettamente al Natale, trasmettendo qualcosa di assolutamente magico. Non importa quante volte legga i libri, ogni volta è come la prima. Torno ad Hogwarts al primo anno, seguo le avventure dei protagonisti come se fossi al loro fianco, sento un vuoto al petto nella battaglia di Hogwarts, quando se ne vanno i miei personaggi preferiti. È come se camminassi io stessa in quei corridoi e sì, la Rowling ha ragione: Hogwarts è sempre lì per darci il bentornato. Ormai fa parte di me.

  6. Sono una brutta persona se ammetto di non aver preparato nulla per questa ricorrenza? *sessione autunnale, brutta cosa*. Diciamo che oggi mi sono divertita a vedere tutte le immagini dedicate a HP! xD
    Con la Saga ho tantissimi ricordi, e sono quasi tutti ricordi legati alla mia famiglia, perché questi libri me li ha introdotti mia sorella maggiore. Tra tutte, però, io sono quella più affezionata: non riesco proprio a staccarmi da questo mondo, sia tramite le fanfiction sia tramite la piccola collezione di gadget potteriani che negli anni ho accumulato. Il primo, il più bello, è stata la Giratempo. L’ho acquistata a Londra, da piccola, e senza il permesso dei miei (mia madre, saputo il costo, quasi che voleva picchiarmi). L’ultima aggiunta, invece, è avvenuta per il mio compleanno: il mio ragazzo, conoscendo la mia ossessione, mi ha regalato la bacchetta di Hermione. Insomma, HP mi ha cresciuta, mi accompagna e non vedo l’ora di passare il testimone alla prossima generazione! 🙂

  7. Amo Harry Potter e lo amerò sempre. Una saga bellissima. Purtroppo niente lettera per ieri, ma ci spero sempre, prima o poi arriverà u.u giusto? Partecipo volentieri e speriamo bene 😊 partecipo per il primo, quello multicolor con la scritta.

  8. Emmanuela says: Reply

    Per celebrare questo anniversario personalmente ho dato inizio ad una bella maratona dei film e, non appena terminerò i libri della lista (che non sono neanche pochi) mi darò ad una rilettura di tutti i libri – spero solo di trovare il tempo perché ci sono volte in cui sento davvero la mancanza e nutro una nostalgia di Harry, di Hogwarts, di tutti i personaggi che ruotano attorno a questo meraviglioso e magico universo. Ogni volta che ripenso a quanto tempo sia passato dalla prima volta che mi sono approcciata a questa realtà creata da zia Row mi riscopro sempre più emozionata e non posso fare a meno di pensare a quanto possa essere stata geniale a delineare una storia che, con il tempo, non si è limitata a rimanere tale ma ad inglobare i suoi lettori all’interno di essa, rendendoli quasi protagonisti; e questo anche grazie alla vicinanza che avvertiamo tra noi e ognuno dei caratteri della saga: ognuno di loro è talmente ben delineato che è inevitabile che finisca per scolpirsi nel nostro cuore. Non è forse questo, in fondo, che promette, offre e regala la magia? Harry Potter è una di quelle saghe intramontabili, che è stata – ed è tuttora – capace di unire più generazioni e, ancora oggi, non smette di mietere fan in tutto il mondo. Ormai fa parte di noi, noi che siamo rimasti proprio fino alla fine e che ancora rimarremo ancorati al bel ricordo che custodiamo di essa.

  9. Harry Potter è legato a tutti i miei ricordi, felici o tristi che siano.
    La saga è talmente importante per me che ho riletto uno o più libri in ogni momento importante della mia vita. La mia passione (forse è il caso di chiamarla ossessione) per i fantasy credo sia stata ampiamente influenzata da HP che, nonostante siano passati quasi 16 anni, rimane la mia serie preferita in assoluto!
    Al momento sto rileggendo l’intera saga in Inglese, per la ventesima volta, credo..
    Ho festeggiato questa ricorrenza con alcune amiche, abbiamo organizzato una “festa pre-partenza per Hogwarts”, con tanto di divise, bacchette e giochi!

    1. P.S. Ho sbagliato a inserire la mail con cui seguo il blog nel form del giveaway 😅
      Lo seguo con la mail “mirtaschievano@yahoo.it”

Leave a Reply