Blog Tour & Giveaway: “Cuore Oscuro” di Naomi Novik ~ Cosa troviamo nel romanzo?

Buon giovedì, Petrichors!
Oggi vi porto a scoprire alcuni aspetti di uno dei romanzi fantasy standalone che più mi ha colpita negli ultimi anni. Un libro che è un po’ una fiaba moderna ma che, al tempo stesso, riesce a strizzare l’occhio verso i lettori del fantasy classico.
Scoprite con me i cinque temi principali che rendono questo romanzo ancora più unico.
Cuore Oscuro (Unprooted in inglese)

Autore: Naomi Novik
Traduttore:
Carozzi M.
Genere: Fantasy
Lingue: Italiano, Inglese

GoodreadsAmazon

Agnieszka è una contadina diciassettenne goffa e sgraziata che vive insieme alla famiglia in un piccolo villaggio del regno di Polnya. Su tutti loro incombe la presenza maligna del Bosco, che sta progressivamente divorando l’intera regione. Per mantenere al sicuro se stessi e i loro villaggi dalle minacciose creature del Bosco e dai sortilegi mortali che lì si compiono, tutti gli abitanti della valle si affidano a un misterioso e solitario mago noto con il nome di Drago. Quest’ultimo sembra l’unico, infatti, in grado di controllare con la sua magia il potere imperscrutabile e oscuro del Bosco. In cambio della sua protezione, però, l’uomo pretende un tributo: ogni dieci anni avrà la possibilità di scegliere una ragazza tra le diciassettenni della valle e di portarla con sé nella sua torre. Un destino a detta di tutti terribile quasi quanto finire nelle grinfie del Bosco. Con l’avvicinarsi del giorno della scelta, Agnieszka ha sempre più paura. Come tutti dà infatti per scontato che il Drago non potrà che scegliere Kasia, la più bella e coraggiosa delle “candidate” nonché sua migliore amica. Ma quando il Drago comunica la sua decisione, lo sgomento è generale.

Un viaggio alla scoperta del mondo creato da Naomi Novik

Ho sempre detto che i romanzi fantasy più belli sono quelli che riescono a fondere meglio l’elemento magico a quello reale. Se i protagonisti riescono a trasmetterci le stesse sensazioni che anche noi “comuni mortali” riusciamo a provare, allora quel libro si legherà indissolubilmente alla nostra memoria, diventando un ricordo speciale. Con il romanzo di Naomi Novik succede un po’ questo: temi della nostra attualità si fondono e diventano parte di un mondo vibrante che vorremmo almeno una volta visitare. Certo, non è un mondo perfetto, ma proprio nelle sue imperfezioni sta la sua forza.
Ho scelto cinque temi per farvi scoprire il romanzo: l’amicizia, la magia, la cultura polacca, l’amore e l’ambiente.

L’AMICIZIA

Si potrebbe dire che accade tutto per colpa dell’amicizia. O almeno in parte è così. La storia di Agnieszka, la protagonista di Cuore Oscuro, non sarebbe la stessa se non ci fosse anche la sua migliore amica Kasia nella sua vita. Le due sono legate da un destino terribile, l’essere possibili tributi del Drago, il misterioso stregone che protegge la Valle dall’incombenza del Bosco e delle sue mostruose creature. Ma la loro amicizia non è semplicemente una serie di coincidenze. Il loro è un sentimento vero, un legame tra sorelle che nessuna delle due riesce a mettere da parte. Così quando una si ritrova in pericolo, l’altra correrà ad aiutarla, nonostante le differenze e il pericolo che incombe. E non mancheranno momenti di dubbio, paura, persino un pizzico di invidia, che verrà presto messa da parte.
C’è un po’ di destino nel loro essere così unite e per questo il Bosco tenterà di giocare con i loro sentimenti, portandole anche a scontrarsi.

LA MAGIA

Uno degli aspetti più affascinanti del romanzo è la magia. Fare incantesimi nel mondo di Cuore Oscuro richiede tempo, impegno e anche una buona dose del dono per questo genere di sortilegi. Ma, non c’è un solo modo di creare magie. Come imparerà bene Agnieszka l’arte magica ha molte più sfaccettature di quanto si crede. Se per il Drago è una tecnica rigorosa da seguire alla lettera, per altri può essere un flusso, quasi una storia che si dipana davanti agli occhi. Nessuno dei due metodi è più vero dell’altro, e proprio per questo ogni incantesimo sembra aderire alla personalità di chi lo lancia. Al tempo stesso, ogni cosa richiede un determinato sforzo. La magia ha un costo che può essere troppo alto persino per un mago.

LA CULTURA POLACCA

Molti di voi non sapranno questa cosa, ma Cuore Oscuro è essenzialmente nato prendendo ispirazione dal mondo Polacco. Le origini stesse della Novik sono in parte polacche e dalle storie che conosceva da bambina ha creato Agnieszka e il suo mondo. Alcuni personaggi, inclusa la protagonista, portano nomi polacchi e persino alcuni dei cibi che mangia, come lo zhurek, sono riferimenti chiari alla cultura di questo paese dell’est. La nazione in cui i protagonisti vivono è la Polnya, contrapposta alla temibile Rosya, un paese che ricorda la Russia sin dalla sua pronuncia.
Agnieszka in particolare prende ispirazione dal nome della protagonista da una favola polacca dell’autrice Natalia Gałczynska. La piccola Naomi Novik rimase incantata dalla sua raccolta ispirata da vecchie favole francesi e in particolare da “Agnieszka Skrawek Nieba“, la storia di una ragazzina che si addentra nella foresta incantata per seguire la sua mucca e finisce con il rompere l’incantesimo che divideva il suo villaggio da quello che sta dall’altra parte. Il senso della storia era far capire che dopo la guerra anche gli stranieri, quelli che erano dall’altra parte, erano proprio come loro. E così la piccola ragazzina che vagava nella foresta si è trasformata nella goffa Agnieszka che finisce nella torre del Drago.

L’AMORE

Un buon romanzo fantasy parla anche sempre di amore in tutte le sue accezioni e Cuore Oscuro non fa eccezione. L’amore è nelle sfaccettature di ciò che prova Agnieszka per Kasia e per la sua famiglia, ma è anche in ciò che capisce pian piano di provare per il Drago. Come era inevitabile, la loro attrazione è intensa, quasi un ritrovarsi tra persone simili e al tempo stesso molto diverse. Pur essendo uno dei temi predominanti, però, l’amore è ostacolato e molto spesso messo da parte. Per nessuno dei due è così facile cedervi o ammetterlo. Lottano contro questo sentimento ed è bello sebbene sia importante non sia l’aspetto principale delle loro vite. Entrambi, infatti, sono troppo impegnati con il Bosco per pensare molto spesso a loro stessi.

L’AMBIENTE

Credo che sia il tema che salta meno agli occhi quello dell’ambiente. Dopo aver finito il libro ero ancora lì a domandarmi se ne valeva la pena citarlo, ma mi sono detta che se questo libro ha vinto un premio come il Nebula non era solo per ciò che appariva alla superficie.
Ecco il Bosco è lo stesso. Il grande nemico senza volto che Agnieszka si ritrova ad affrontare nasconde molto di più. Lo vedo quasi come un’allegoria malvagia di ciò che è stato fatto alla natura, un ricordo di come tutto cambi in base al volere anche di un singolo. E con la stessa forza Agnieszka si ritrova a combatterlo, al fianco del Drago, perché arretri e non prenda possesso dell’intera Valle con la sua forza distruttiva e gli esseri malvagi e pericolosi che contiene. Non è una lotta semplice, e di certo il Bosco è il vero cattivo della situazione, ma la nostra eroina farà di tutto per riuscire a salvare i suoi amati.

BLOG TOUR & GIVEAWAY

Siete pronti a scoprire di più su Cuore Oscuro? 
Non perdetevi le tappe del nostro Blog Tour!
25/09 – Iniziamo con un pò di musica
Liber Arcanus (http://liber-arcanus.blogspot.it/)
26/09 – Senti chi parla! Opinioni in anteprima 
Le tazzine di Yoko (http://www.letazzinediyoko.it/)
La gazzetta di Orangedinosaurrawr.(https://www.youtube.com/user/OrangeDinosaurRawr)
Please Another Book (http://pleaseanotherbook.tumblr.com/)
27/09 – Conosciamo i personaggi
La Tana di una Booklover (http://latanadiunabooklover.blogspot.it/)
28/09 – Cosa troviamo nel romanzo?
Petrichor (http://www.petrichor.it)
29/09 – Visitiamo insieme questo mondo
Sweety Readers (http://sweety-readers.blogspot.it/)
30/09 – Quattro chiacchiere con l’autrice
My Crea Bookish Kingdom (http://angeltany.blogspot.it/)

Potete inoltre partecipare al giveaway per vincere uno di questi segnalibri che ho realizzato, ispirati appunto dalla versione inglese del libro.

Regole:

-Mettere la propria email SOLO nel form così che verrete contattati in caso di vincita.

-Essere follower dei blog partecipanti

-Commentare TUTTE le tappe. 

-Seguire la pagina FB di Born to Read e della Mondadori

-Condividere l’iniziativa nei vostri social

Il Giveaway inizia il 25 Settembre e finisce il 6 Ottobre, il giorno dopo sarà estratto il vincitore e contattato.

Non dimenticate di completare questo form >> a Rafflecopter giveaway <<

 

 

Le gif e le immagini presenti in questo post sono state prese da internet e appartengono ai rispettivi proprietari.

Comments

comments

Comments

comments

Leave a Reply